Mondo Storico

Mondiali 1974 - Germania Ovest

Mondiali 1974 - Germania Ovest

I partecipanti alla finale furono decisi dai risultati del secondo turno. La FIFA presentò un nuovo trofeo, dopo che al Brasile fu permesso di tenere per sé la Coppa Jules Rimet.

More History

Mondiali 1938 - Francia

Mondiali 1938 - Francia

Per la prima volta campioni del mondo e nazione ospitante sono automaticamente qualificati, una decisione che sarà nuovamente cambiata soltanto nel 2006. Ora i campioni devono giocare le fasi di qualifica come tutte le altre squadre.

Mondiali 1970 - Messico

Fu la prima Coppa del Mondo a tenersi fuori dall'Europa o dal Sud America. E fu il primo torneo a essere trasmesso a colori in televisione. La FIFA introdusse le sostituzioni (due per squadra) e i cartellini gialli e rossi.

Mondiali 1966 - Inghilterra

Il trofeo Jules Riment era stato rubato dalla sua teca pubblica tre mesi prima del torneo e ritrovato una settimana dopo, nascosto dietro una siepe, da un cane bastardo di nome Pickles.

Mondiali 1994 - USA

Mondiali 1994 - USA

Per la prima volta, alle squadre che vincevano nei gironi eliminatori si davano 3 punti, un cambiamento voluto per incoraggiare le squadre ad attaccare di più.

Mondiali 1930 - Uruguay

Mondiali 1930 - Uruguay

Le uniche finali dei Mondiali non precedute da un turno di qualifica. Due mesi prima che il torneo iniziasse non c’era ancora neanche una squadra europea desiderosa di affrontare il lungo e costoso viaggio fino in Sudamerica.

Mondiali 1990 - Italia

Mondiali 1990 - Italia

Il torneo registrò la media più bassa di gol per partita in tutta la storia dei Mondiali. Furono segnati 115 gol, una media di 2,21 gol a partita, tanto che nella successiva edizione del 1994 la FIFA aumentò da 2 a 3 il numero di punti ottenuti in caso di vittoria, per incoraggiare il gioco in attacco.

Mondiali 1978 - Argentina

Mondiali 1978 - Argentina

La formula rimase la stessa del 1974, con una seconda fase a girone che avrebbe determinato i due finalisti. Fecero il loro debutto l'Iran e la Tunisia. Inghilterra e Cecoslovacchia non si qualificarono.

Mondiali 1958 - Svezia

Mondiali 1958 - Svezia

Le squadre furono divise in 4 gironi da 4, i vincitori dei quali andavano ai quarti con i secondi classificati. In caso di pareggio fra due squadre per il secondo e terzo posto nel girone si sarebbe giocata una partita di spareggio.

Mondiali 1998 - Francia

Mondiali 1998 - Francia

Il numero di squadre partecipanti crebbe a 32; le nazionali furono divise in 8 gruppi da quattro. Le prime due di ogni gruppo andavano agli ottavi. Fu introdotta la regola del golden gol: la prima squadra a segnare ai tempi supplementari avrebbe vinto la partita. Il francese Laurent Blanc segnò il primo golden gol nella storia dei Mondiali, al 113° minuto della partita del secondo turno contro il Paraguay (1-0).

Mondiali 1966 - Inghilterra

Mondiali 1966 - Inghilterra

Il trofeo Jules Riment era stato rubato dalla sua teca pubblica tre mesi prima del torneo e ritrovato una settimana dopo, nascosto dietro una siepe, da un cane bastardo di nome Pickles.

Mondiali 1994 - USA

Mondiali 1994 - USA

Per la prima volta, alle squadre che vincevano nei gironi eliminatori si davano 3 punti, un cambiamento voluto per incoraggiare le squadre ad attaccare di più.

Mondiali 1954 - Svizzera

Mondiali 1954 - Svizzera

Questa fu la prima Coppa del Mondo a essere trasmessa in televisione. La formula prevedeva quattro gruppi di quattro, ma in ciascun gruppo le due teste di serie s'incontravano soltanto con le due non teste di serie; le squadre avrebbero quindi giocato 2 partite ciascuna al primo turno. In caso di pareggio, ci sarebbe stato un turno di playoff.

Mondiali 1982 - Spagna

Mondiali 1982 - Spagna

Spagna 82 fu il primo Mondiale cui parteciparono squadre provenienti da tutti i 6 continenti. Fecero la loro prima apparizione al Mondiale Algeria, Camerun, Honduras, Nuova Zelanda e Kuwait. L'Olanda, vice-campione nel 1974 e nel 1978, non riuscì a qualificarsi.

Mondiali 1970 - Messico

Mondiali 1970 - Messico

Fu la prima Coppa del Mondo a tenersi fuori dall'Europa o dal Sud America. E fu il primo torneo a essere trasmesso a colori in televisione. La FIFA introdusse le sostituzioni (due per squadra) e i cartellini gialli e rossi.

Mondiali 1934 - Italia

Mondiali 1934 - Italia

Fu il primo torneo preceduto da una fase di qualifica, cui partecipò anche l'Italia nazione ospitante. I campioni del mondo dell’Uruguay rifiutarono di partecipare, in risposta alla mancata partecipazione dell’Italia al primo torneo, quattro anni prima. Al torno presero parte quattro squdre non europee, Brasile, Argentina, USA ed Egitto, prima squadra africana a giocare le fasi finali dei Mondiali. Tutte e quattro furono eliminate al primo turno.

Mondiali 1974 - Germania Ovest

Mondiali 1974 - Germania Ovest

I partecipanti alla finale furono decisi dai risultati del secondo turno. La FIFA presentò un nuovo trofeo, dopo che al Brasile fu permesso di tenere per sé la Coppa Jules Rimet.

Mondiali 1962 - Cile

Mondiali 1962 - Cile

Due anni prima dell'inizio del torneo, il Cile era stato colpito da un disastroso terremoto. Rimase celebre la frase del presidente del comitato organizzativo, Carlos Dittborn, che disse: "Proprio perché non abbiamo più niente, faremo tutto ciò che è in nostro potere per ricostruire."

Mondiali 1950 - Brasile

Mondiali 1950 - Brasile

La Coppa del Mondo torna dopo 12 anni di assenza a causa della Seconda Guerra Mondiale, e per la seconda volta si gioca in Sudamerica.

Mondiali 1954 - Svizzera

Mondiali 1954 - Svizzera

Questa fu la prima Coppa del Mondo a essere trasmessa in televisione. La formula prevedeva quattro gruppi di quattro, ma in ciascun gruppo le due teste di serie s'incontravano soltanto con le due non teste di serie; le squadre avrebbero quindi giocato 2 partite ciascuna al primo turno. In caso di pareggio, ci sarebbe stato un turno di playoff.

Mondiali 1934 - Italia

Mondiali 1934 - Italia

Fu il primo torneo preceduto da una fase di qualifica, cui partecipò anche l'Italia nazione ospitante. I campioni del mondo dell’Uruguay rifiutarono di partecipare, in risposta alla mancata partecipazione dell’Italia al primo torneo, quattro anni prima. Al torno presero parte quattro squdre non europee, Brasile, Argentina, USA ed Egitto, prima squadra africana a giocare le fasi finali dei Mondiali. Tutte e quattro furono eliminate al primo turno.

Mondiali 1982 - Spagna

Mondiali 1982 - Spagna

Spagna 82 fu il primo Mondiale cui parteciparono squadre provenienti da tutti i 6 continenti. Fecero la loro prima apparizione al Mondiale Algeria, Camerun, Honduras, Nuova Zelanda e Kuwait. L'Olanda, vice-campione nel 1974 e nel 1978, non riuscì a qualificarsi.

Mondiali 1986 - Messico

Mondiali 1986 - Messico

Il torneo avrebbe dovuto essere ospitato dalla Colombia, che però si ritirò a causa di problemi finanziari.

Mondiali 1950 - Brasile

Mondiali 1950 - Brasile

La Coppa del Mondo torna dopo 12 anni di assenza a causa della Seconda Guerra Mondiale, e per la seconda volta si gioca in Sudamerica.

Mondiali 1930 - Uruguay

Mondiali 1930 - Uruguay

Le uniche finali dei Mondiali non precedute da un turno di qualifica. Due mesi prima che il torneo iniziasse non c’era ancora neanche una squadra europea desiderosa di affrontare il lungo e costoso viaggio fino in Sudamerica. Alla fine furono quattro le squadre – Francia, Romania, Belgio e Jugoslavia – che si misero in viaggio, dopo che il presidente FIFA Jules Rimet offrì loro di pagargli le spese.

Mondiali 1958 - Svezia

Mondiali 1958 - Svezia

Le squadre furono divise in 4 gironi da 4, i vincitori dei quali andavano ai quarti con i secondi classificati. In caso di pareggio fra due squadre per il secondo e terzo posto nel girone si sarebbe giocata una partita di spareggio.

Mondiali 1986 - Messico

Mondiali 1986 - Messico

Il torneo avrebbe dovuto essere ospitato dalla Colombia, che però si ritirò a causa di problemi finanziari.

Mondiali 1990 - Italia

Mondiali 1990 - Italia

Il torneo registrò la media più bassa di gol per partita in tutta la storia dei Mondiali. Furono segnati 115 gol, una media di 2,21 gol a partita, tanto che nella successiva edizione del 1994 la FIFA aumentò da 2 a 3 il numero di punti ottenuti in caso di vittoria, per incoraggiare il gioco in attacco.

Mondiali 2002 - Giappone e Corea del Sud

Mondiali 2002 - Giappone e Corea del Sud

Questa è stata la prima edizione della Coppa del Mondo a tenersi in due nazioni, una modalità che l’UEFA aveva già sperimentato con successo agli Europei del 2000 che si tennero in Belgio e Paesi Bassi. Le 32 squadre furono divise in 8 gironi, 4 dei quali giocati in Giappone, e 4 in Corea del Sud. La finale si giocò a Yokohama, mentre la partita d'apertura fu giocata a Seul. Era anche la prima edizione del torneo ospitata in Asia.

Mondiali 2006 - Germania

Mondiali 2006 - Germania

Nella battaglia per ospitare le fasi finali del campionato mondiale del 2006 la Germania batte il Sudafrica per un voto: 12 a 11. Il Sudafrica, ovviamente, dovrà aspettare altri quattro anni per riuscire a giocare il ruolo del padrone di casa.